Senza Titolo

 

Parole sospese

 

Sento nell’aria il tuo profumo

e, voltandomi,

incosciente

le tue labbra

mi rapiscono

sento il calore

dei tuoi palmi

un brivido

lungo la schiena

e ancora le tue mani

tra i miei capelli bruni

calda, scotta

ormai l’aria intorno ai miei fianchi

tu, sempre all’improvviso

mi sorprendi

non riesco a sentirti quando ti avvicini

il collo, le labbra

i baci, le carezze

amami

amami ora

perché quando riaprirò gli occhi

non so se riuscirò a pronunciare

quelle parole sospese nei nostri sguardi.

 

Roberta Carbone

 

 

Per leggere altre mie poesie clicca qui!

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.